COME SI DISTRIBUISCONO LE DIVERSE NAZIONALITÀ DEI LAVORATORI IMMIGRATI TRA SETTORI PRODUTTIVO IN ITALIA

Le caratteristiche dell’occupazione e le specializzazioni settoriali mostrano una notevole variabilità sulla base della nazionalità e dei lavoratori. Se guardiamo alle 10 cittadinanze più numerose (cfr. figura), notiamo, ad esempio, che fra i cinesi c’è una forte percentuale di lavoratori autonomi(43,2%), che i lavoratori bangladesi sono presenti soprattutto nel settore degli alberghi e ristorazione, che gli albanesi sono principalmente impiegati nelle costruzioni e nell’industria in senso stretto.

Caratteristiche dell’occupazione per principali cittadinanze straniere, Italia, composizioni percentuali, 2022. Fonte: Caritas, dossier statistico immigrazione 2023 su dati Istat
Clicca per votare questo articolo!
[Total: 1 Average: 5]

Lascia un commento